Rita Borsellino, una donna per la Sicilia

Narcomafie (dicembre 2005) – La cosa peggiore, come sempre, l’ha detta Francesco Cossiga. L’uomo che quando deve parlare di mafia e di antimafia non ti delude mai. Tu ti aspetti che dica una villania, che lanci un insulto, che insinui una malignità. Verso i giudici ragazzini. Verso i giudici di lungo corso. Verso i prefetti
Continua a leggere...

Ciò che Grasso non può dire

L’Unità – «Fuori i nomi». Il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso ha fatto una denuncia che dovrebbe suscitare apprensione e inquietudine. E anche qualche imbarazzante esame di coscienza. Invece è scattata l’intimazione che da decenni accoglie ogni denuncia coraggiosa. Il fatidico «fuori i nomi». L’irritazione che si fa pubblica sfida. Grasso ha replicato. E, precisando,
Continua a leggere...