Quel lager con scuola, teatro e biblioteca. Raccontato da uno straordinario medico di 102 anni

E fu così che la colta bibliotecaria si incontrò alla fine con il “lucido, colto, brillante e affascinante signore”. Anche se non fu romanzo d’amore. Lui infatti è felicemente sposato, ha 102 anni, ed è il testimone straordinario di una vicenda straordinaria. Che lei ha scoperto il pomeriggio di una domenica guardando su Rai Storia
Continua a leggere...