Cattivi maestri, cattivi compagni e cattive campagne (e buoni corsi…)

Il post rivolto a Giuliano Pisapia ha toccato in rete vette di ascolti sconosciute a questo Blog, che in un paio di casi era anche arrivato a 300-350mila persone. Buon segno. Segno che la campagna per il “sì” non ha ancora cloroformizzato l’opinione pubblica nazionale. In proposito Pisapia mi ha scritto questo messaggio, che pubblico
Continua a leggere...