Il giudice ragazzino. Storia di Rosario Livatino

Il venerdì 21 settembre 1990, alcuni killer assoldati dalla mafia portano a termine, in un’esecuzione particolarmente feroce, l’ennesimo ocidio. La vittima è Rosario Livatino, magistrato che svolge da anni, ad Agrigento, con precisione e onestà, un lavoro implacabile, fatto di casi eccellenti, ma anche di quella quotidianità che ad altri pare così facile trascurare. Nando
Continua a leggere...

Milano – Palermo: la Nuova Resistenza

Dalla prefazione di Pietro Calderoni: "Non è solo la biografia politica di un politico anomalo, ma anche un piccolo dossier di cronaca e attualità. Più semplicemente, la storia di una persona perbene, che crede in un nuovo modo di fare politica, e di certo non fa parte di quella ‘nomenklatura’ che ha portato questo Paese
Continua a leggere...