La politica della doppiezza. Da Andreotti a Berlusconi

La doppiezza come grammatica della cultura politica in Italia. Un male che ha coinvolto tutti i partiti italiani, dalla Dc al Pci, ai socialisti di Craxi, e che continua a caratterizzare le nuove formazioni del dopo-Tangentopoli.Quale partito direbbe mai, in un programma elettorale, che vuole più inquinamento, che reclama un’amministrazione inefficiente, che promette di raddoppiare
Continua a leggere...

In nome del popolo italiano

Il 3 settembre 1982 la mafia spegneva la vita del prefetto di Palermo, generale Carlo Alberto dalla Chiesa. Terminava così l’ultima missione di un atipico servitore dello Stato: ufficiale dei Carabinieri devoto all’Arma, investigatore geniale nella lotta contro l’onorata società e il terrorismo, dalla Chiesa visse in prima fila quarant’anni di storia nazionale senza mai
Continua a leggere...