Rita Borsellino, una donna per la Sicilia

Narcomafie (dicembre 2005) – La cosa peggiore, come sempre, l’ha detta Francesco Cossiga. L’uomo che quando deve parlare di mafia e di antimafia non ti delude mai. Tu ti aspetti che dica una villania, che lanci un insulto, che insinui una malignità. Verso i giudici ragazzini. Verso i giudici di lungo corso. Verso i prefetti
Continua a leggere...

Il paradiso giudiziario

L’Unità – È passata. La chiamano ex-ex Cirielli, perché il suo primo firmatario l’ha rinnegata dopo l’incursione legislativa volta a salvare il soldato Ryan, alias onorevole Previti; e poi di nuovo l’ha ripresa in braccio come un figliol prodigo quando la Camera, sotto la spinta del Quirinale, ha abolito l’immondo principio che la legge potesse
Continua a leggere...