Ministro senza grazia e senza giustizia

L’Unità – E così accanto al Parlamento, anzi, sopra il Parlamento, abbiamo una nuova, nuovissima categoria di legislatore: il consulente pro-veritate. Nelle (sacrosante) polemiche che si sono concentrate sul ministro della Giustizia Roberto Castelli per la sua decisione di rispedire alla procura di Milano la richiesta di rogatorie su affari e (sospette) frodi fiscali di
Continua a leggere...

Non nominare il nome del premier invano

L'Unità – Non sarà propriamente Mosè, al quale si paragonò da solo in un epico show. Ma, a furia di spinte e di aiutini da parte dei contemporanei, il Cavaliere Silvio Berlusconi incomincia ad andare perfino oltre il suo biblico predecessore e ad assumere qualcosa di divino. Al punto che nel luogo simbolico e più
Continua a leggere...