Pietro Nava e l’omicidio Livatino. Storia di un testimone senza “garanti”

Leggo, vedo, e penso che a volte gli anniversari servono. A scuotere la memoria. A riportarci alla realtà per la collottola. E’ stato il caso dei trent’anni dall’assassinio del giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990 sulla strada da Canicattì per Agrigento (nella foto il racconto del giudice in un libro
Continua a leggere...